05 Manca meno di un mese all'edizione numero quarantuno del premio internazionale Sport Civiltà: un nome, un altro ed un altro ancora ed ecco, come d’incanto, che pian piano inizia a delinearsi lo spettacolo.

Ancora una volta, nella splendida cornice di Palazzo Sanvitale, in piazzale Sanvitale 1, domani pomeriggio verranno alla luce le prime indicazioni della quarantunesima edizione della manifestazione ideata ed organizzata dalla sezione di Parma dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport, presieduta da Corrado Cavazzini, e che vedrà, così come è successo negli ultimi anni, la regia di Marco Caronna.

Importanti nomi del giornalismo sportivo e dell’imprenditoria, noti in tutta Italia, unitamente a personaggi di spicco del nostro territorio si ritroveranno oggi per definire quelli che potrebbero essere i possibili premiati a salire sul prestigioso palco del Teatro Regio il prossimo 13 novembre.

Il compito dei giurati, presieduti da Vittorio Adorni, con la supervisione dei due vicepresidenti, il giornalista Massimo De Luca e la top manager Evelina Christillin, non sarà semplice, dato che, in queste edizioni, sono stati premiati (e presenti, come vuole il regolamento del riconoscimento) campioni come Valentino Rossi ed Alessandro Del Piero, sportivi come Gianni Rivera e Sandro Mazzola e giornalisti come Andrea Monti e Sergio Zavoli.